mercoledì, luglio 03, 2013

era il 2013...

Caro ragazzo era il 2013 mica come adesso che se vi dico che all’epoca avevamo quasi tutti il tablet e lo smartphone ti metti a ridere e mi richiedi per l’ennesima volta cos’era il telefono furbo !
Son passati 35 anni cristo se ci penso mi cade l’uccello nelle mutande tanto per quel che mi serve ormai…
C’era uno che sembrava harry potter al governo solo che era ancora più coglione e non faceva nemmeno le magie. Non c’erano più distinzioni ideologiche di sorta, tutti ci dicevano che ormai era tuto uguale destra, sinistra, centro. Ricordo che c’era ancora quell’aria da Titanic quando aveva appena sbattuto contro l’iceberg e tutti i passeggeri erano increduli e si guardavano in faccia e dicevano “figurati se affonda…”
Non mi chiedere dei partiti che ti va solo bene che ora non ci sono più, comunque all’epoca litigavamo per delle cazzate immani. Cioè immagina di essere su sto cazzo di Titanic e di vedere i pezzi grossi della nave litigare per chi avesse diritto all’ultima razione di gelato o sul tipo di stendardi da appendere nel salone da ballo. Beh insomma questi 4 pirla arroganti e saputelli, litigavano per chi piazzare come vicepresidente della camera. Ora non mi chiedere chi era la tipa in questione, ricordo solo che ogni volta che la vedevo a me veniva in mente Alda la nave scuola della Caserma Cavalli di Novara dove sto vecchio rinco che hai davanti aveva fatto il servizio militare. Qualche anno dopo l’han tolto sai ? La mia solita sfiga dio cristo

Comunque sta tizia aveva due labbra a canotto come Alda solo che Alda non rompeva i coglioni a nessuno svezzava noi giovani reclute arrappate in libera uscita e ogni tanto si spupazzava pure colonelli e generali. Alda era democratica sul serio mica come quei 4 pirla di cui sopra ! Alda l’aveva succhiato a Gavino soldato Sardo che le prime sere aveva tentato 3 volte la fuga, a Vincenzo calabrese dallo sguardo malinconico e su su fino al Generale “Pasquale u Barese” che ogni tanto parcheggiava la moglie a giocare a canasta al Circolo Ufficiali.

Insomma sto cazzo di paese affondava e questi litigavano per una che pareva una mignotta (senza offesa alle professioniste) ma che non era manco democratica esattamente come nessuno di loro. Insomma noi non sapevamo da che parte andare o meglio scappare, perché come tu ben saprai dalla scuola poi il disastro ha coinvolto tutta la cara vecchia unione europea, e questi litigavamo come bambini isterici nel cortile dell’oratorio sotto lo sguardo vigile del pretino arrapato. 

To be continued... may be


Nessun commento: