martedì, ottobre 16, 2012

I pomeriggi di maggio non torneranno più


ascoltavo questa canzone in loop nelle cuffie del mio lettore cd portatile (kristo quanto sono vecchio !!) eravamo giovani, spensierati, un po' bohemien e tanto fumati.
K. aveva la mitica 126 FSM azzurra. Quando lei guidava S. sedeva davanti con le ginocchia sul cruscotto e io dietro con le ginocchia che puntavano sulle schiene d’entrambi.
S. aveva la barba incolta, una fiat uno prima serie grigia tutta bocciata che ci costava continue soste ai posti di blocco, e diversi lavori precari come lui.
Io prima ero senz’auto e scorazzavo con la mia storica mountain bike (che ho appena riverniciato e svolge ancora degnamente il suo lavoro) e poi una Renault 5 da spacciatore d’erba e un lavoro part time.
Correvamo per le vie di San Salvario quando non era ancora quartiere "cool" di Torino. Quando i locali erano sempre i soliti 4 quei 4 che noi chiamavamo con il nome dei proprietari. Andiamo da Luciano, da Carlo, da Gino o da Beppe ? Bon morta lì, il resto erano lunghe fumate, bottiglie di vino, birre, tanto Mescal fino ad arrivare al verme ciccione adagiato in fondo alla bottiglia, musica, qualche volta concerti possibilmente gratis, film tantissimi al cinema soprattutto di pomeriggio o orario pre-serale. Nessuna ansia da sms, mail o status di qualche social network idiota (non so tipo FB..) da controllare compulsivamente.
Se non ci trovavamo pazienza, al massimo ci si ritrovava per la colazione a base di penne all’arrabbiata e l’ultima Becks della “nuttata”. Steve Jobs non  aveva ancora invaso il mondo con una serie di iMinchiate e i mela prodotti erano conosciuti solo dagli architetti e da un gruppo di nerd che nessuno si filava perché non c’erano né Tumblr né i blog e manco Twitter. Lo so cazzo, lo so è un pezzo nostalgia che mi fa sembrare uno di quei vecchi che ti dice “eh quando ero giovane io…” pazienza ma a me la canzone di cui sopra scatena questo e molto altro ancora che non sto a spiegare perché non ne ho voglia, perché non ne troverei le parole, perché avrei bisogno di ubriacarmi in tutti e 4 i locali peccato che uno non esista nemmeno più e degli altri o sono cambiati i proprietari o sono diventati una triste tavola calda da impiegati sbiaditi con il buono pasto proprio come il sottoscritto oggi.






Nessun commento: