giovedì, settembre 08, 2011

La rivoluzione silente del consumatore assente




La ricetta per rompere veramente i coglioni al sistema ?! : No auto nuova, se proprio vi serve è pieno di auto usate in vendita. No vestiti nuovi, riciclate il più possibile. Basta pagare per il calcio (sky o stadio che sia) gli sponsor si scasseranno la minchia e i giocatori torneranno a stipendi normali. Limitate l’uso della TV al minimo indispensabile e boicottate i canali commerciali Mediaset in prima linea (vi devo spiegare il motivo?) . Non comprate telefonini nuovi (vedi discorso auto) boicottate tutte le offerte in merito, che cazzo ve ne fate dell’Iphone se non arrivate a fine mese o se lo usate solo per scrivere gli stessi sms che scrivevate con il 3310 ?! Imparate a fare i lavori da soli. Tranquilli non è mai morto nessuno facendosi le pulizie, stirandosi le camice e persino a tinteggiarsi le pareti o a fare tutti quei  lavori di piccola manutenzione che non richiedono conoscenze da ingegnere nucleare.


Se state obiettando che così si frenano i consumi e si perdono posti di lavoro beh allora non andate avanti a leggere perché nonostante tutto vuol dire che questo sistema capitalistico e piglia culo in fondo vi piace e io non giudico nessuno.
Però sappiate che a spaccare le vetrine della benetton piuttosto che della fnac o di mediaworld o tirare vernice contro le vetrate delle banche o delle finanziarie non serve a niente anche perché sono assicurate da quelle stesse società che ci succhiano la vita ogni giorno. Anche perché se spaccate una vetrina e poi passate il tempo a litigare se è più forte il milan o la juve o se è più rock il vasco o il liga beh allora lasciate perdere rischiate solo di essere denunciati per atti vandalici e di rovinarvi l’Iphone non certo di venir considerati i nuovi Mazzini o Che Guevara.



Prima di spendere per qualsiasi cosa chiedetevi:
a) Mi serve davvero, ne ho davvero bisogno
b) esiste un’alternativa ? (tipo cena in pizzeria o serata a casa con gli amici ?)
c) esiste un’alternativa meno costosa e perché no più salutare ?



Prima o poi ci sarà così tanta recessione e un così grande rallentamento nei consumi che pure i padroni del mondo faranno fatica a pagarsi i loro “indispensabili” lussi..

Nessun commento: