venerdì, febbraio 04, 2011

“Hi, Lloyd. Little slow tonight, isn’t it?”

Nessun commento: