lunedì, maggio 10, 2010

Montagne ma soprattutto persone di merda



La mafia è una montagna di merda e questo paese ci affonda ogni giorno un po' di più.

Il tanfo è così opprimente che mi sembra davvero assurdo come anche i nostri connazionali, anestetizzati e ormai privi non solo dell'olfatto e del comune senso del pudore, non avvertano la sensazione di un annegamento imminente nel liquame in cui si sono tuffati (trascinandoci tutti) scambiandolo per uno specchio d'acqua limpida.
Leggetevi il post di cui vi allego il link e poi ditemi la vostra...

http://nonleggerlo.blogspot.com/2010/05/emilio-fede-roberto-saviano-non-rompa.html


Nessun commento: