domenica, maggio 31, 2009

3 cose che mi fanno digitalmente girare le balle della Tv di oggi



1. Il digitale terrestre. Non funziona. O almeno io non vedo rete4 (il che potrebbe anche non essere un male) e non riesco a mettere in un ordine decente e logico i canali, La7 è al numero 34 and so on..Inoltre il mobile Tv sembra l’interno di una consolle di un 747, i cavi scart s’intrecciano in una giungla fittissima e l’unico che sembra esserne contento è il nostro gatto maschio.

2. “Che tempo che fa” per fortuna è finito. Mi dispiace solo per i 10 minuti/quarto d’ora della Litizzetto, per il resto ho rivisto alcuni ospiti tornare più di una volta. La Montalcini sembra la vogliano invitare fino alla morte (sarebbe un colpaccio per l’audience!) e poi Fazio Fabio continua ad invitare i “figli di”, la figlia di quello dei Pooh, la figlia di Zucchero, il figlio di Baglioni etc… alla prossima stagione chi inviterà ? I nipoti di Mike Bongiorno ?!

3. I film che trasmettono sono al duecentesimo passaggio televisivo oppure pessime commediole americane che non fanno ridere manco se ti dai alle droghe sintetiche. In alternativa ci sono le repliche delle repliche di serie televisive americane di per sè già poco entusiasmanti.
Insomma non mi rimane altro che buttarmi sul satellite alla ricerca di televendite cinesi...

3 commenti:

ghebura's eye ha detto...

Ti dirò: io non sono ancora del tutto convinto di passare al digitale...cioé, di prendere il decoder: per quelle quattro fesserie che fanno sulle nostre televisioni, vale la pena spendere quei soldi? (che non sono tanti, per l'amor di Dio, però...) Non sarebbe meglio farsi pagare per sopportare i vari Ventura, Facchinetti, Fazio, Fede e compagnia stressante?

Comunque dai, da domani sulla mia tv appenderò il cartello "chiuso per ferie" e per me il capitolo, salvo qualche raro caso, sarà chiuso! Poi da settembre mi dedicherò di più alle porcherie che trasmettono, specie alle trasmissioni poco chiare di Viale Mazzini (una in particolare molto poco chiara, al limite della truffa per milioni di telespettatori, temo).
A presto, ciao, G.E.

P.S. Mi piace il tuo blog ;-)

Roberto ha detto...

Ola! Anche il tuo blog è molto interessante! L'idea del chiuso per ferie non è niente male mi sa che te la ruberò :) Io ormail il tv lo uso quasi esclusivamente come monitor per vedermi i film che decido io per il resto è davvero un panorama desolante !

ghebura's eye ha detto...

Hai perfettamente ragione! Ringraziamo il mercato dell'home video, così prezioso e salvifico :-)

Ci sentiamo presto (grazie per le visite al mio blog) e non temere: un'idea come quella del "chiuso per ferie" può essere usata in più modi, dipende da come la si elabora ;-)

Ciao, G.E.