giovedì, novembre 13, 2008

10 motivi per cui odio Facebook

























C’è un articolo apparso la scorsa settimana sull’Internazionale (ma in origine uscito su Adbusters) intitolato “Perché lascio Facebook” di Carmen Joy king dove scrive di aver lasciato Facebook perché spaventata da come il social network incrementasse a dismisura il suo narcisismo (ok è un po’ sintetico come riassunto ma se volete vi comprate l’internazionale e ve lo leggete tutto). L’articolo è citato anche da un bel post su Shannon.it

Io mi associo alla King perché sono su Facebook da un mese, un mese e mezzo al massimo e già non lo sopporto più di tanto.

Ecco quindi i 10 motivi per cui odio Facebook:

1. Ha un’interfaccia minimalista e anche un po’ anonima che rende tutti i profili troppo simili.

2. Perché mai devo aggiungere come amico qualcuno prima di poter accedere a qualche informazione in più sul soggetto? Magari io aggiungo Mario Rossi convinto che sia il mio ex compagno di banco della scuola elementare e poi scopro invece che quello aggiunto è un perfetto sconosciuto oppure molto peggio non lo aggiungo pensando che era quel bastardo che alle elementari faceva la spia alla maestra e poi invece quello che me la richiesta è un tipo in gamba e simpatico.

3. Le cause!! Arghhh quando vedo l’invito a qualche “nuova” causa ho il terrore di scoprire cos’è. Sembrano la versione soft e impegnata delle catene di sant’Antonio. Anche qui infatti aderisci e inviti altri a farlo.

4. Da snob mi sta anche sulle palle il fatto che su facebook, complici anche le decine di giornalisti imbecilli che l’hanno pompato negli ultimi mesi, si stanno iscrivendo tutti, dalla verduriera sottocasa al politico attempato ma che vuole essere trendy e aggiornato.

5. Su 77 dei miei amici attuali ne conosco realmente si e no circa dieci (due dei quali non vorrei in elenco) degli altri quanti realmente incontrerò? Nessuno, perché: non me ne frega nulla, non ho tempo nemmeno per vedermi con gli amici veri, che cosa gli dico ?! Ah forte ho visto che hai aderito anche tu alla causa “Famolo tutti strano” ?!

6. Mi devono spiegare chi acquista crediti per poter inviare caffè o birra o aperitivo (etc…) virtuali ?! E soprattutto perché ?

7. Myspace l’ho sempre trovato terribilmente kitsch però potevo ancora capirne il senso perché giovani artisti (soprattutto musicisti ma anche fumettisti e videomaker) avevano uno strumento rapido per farsi conoscere e caricare i loro lavori.

8. E’ troppo spione ed invadente.

9. Anni di lavoro per perdere di vista gente di cui non me ne frega nulla o che mi sta ampiamente sulle palle e poi trulli trulli ti compaiono sulle tue richieste d’amicizia pesanti come una peperonata a colazione.

10. E’ una perfetta rappresentazione web del falò delle vanità e del mito di Narciso




P.S. a proposito dell’argomento ci sarà un interessante incontro organizzato da Fabrizio Vespa Venerdì 14 alle ore 19:00 c/o il circolo Amantes dal titolo “Bloggers vs Facebook” Qui di seguito la descrizione dell’evento:

“L’appuntamento annuale del blog www.nohay-banda.it questa volta propone un inedito incontro: un happening aperto dal titolo “NO HAY BANDA vs FACEBOOK”.
Alle ore 19,00 bloggers, utenti di Facebook e internauti si scambieranno una serie di opinioni sugli effetti del social network che sta calamitando l’attenzione dei più. Tanti gli argomenti sul tavolo: molti sostengono che la nota piattaforma sottragga audience ai blog, rosicchiando fasce di utenti. Altri sostengono che Facebook sia un inutile perdita di tempo che , tra l’altro, realizza i nostri peggiori incubi come per esempio incontrare i vecchi compagni di classe o persone che si ritenevano del tutto scomparse. Il dibattito è aperto e durerà un'ora esatta. A seguire ricchi premi e cotillons accompagnati dal dj set di Fabrizio Vespa.”

Io purtroppo non potrò esserci causa cena pallosa con parentado, va beh vorrà dire che mi racconterete !

59 commenti:

Nily ha detto...

uhhhh, ma daiii, alla fine io con facebook ho risolto tutti i miei problemi dovuti all'improvviso calo di vita sociale degli ultimi due anni.
Da quando sono uscita dal liceo lavoro-lavoro-lavoro, e la gente mi chiama a tutte le ore per sapere che fine ho fatto o se voglio uscire...ora usano facebook e non devo passare ore inutili al telefono!
Lode a facebook!

indieandre ha detto...

anch'io ho letto l'articolo su internazionale. e la mia presenza su fb è drasticamente calata. credo che il 90% degli utenti, almeno quelli "web" istruiti, la pensi come te. ma continua a usarlo. prima o poi finirà, come second life, myspace, napster. almeno credo. anzi spero (e io su fb ci sono ma certe sue features mi spaventa, leggi: foto del sabato sera pubblicate e messe a disposizione di tutti... e se le vede un collega? o un capo? o un cliente.. ma tanto succede lo stesso a loro...). sta già succedendo. non continuo perchè il commento è così lungo che ci farò un post!

Roberto ha detto...

@indieandre: E vai ! Attendo tuo post, cmq si anche io trovo inquietante l'invadenza di facebook in alcuni aspetti della vita privata che diventano visibili anche a una realtà "pubblica" e non sempre con conseguenze piacevoli.

@nily: ma dai ! Non ci credo che li hai risolti grazie a Facebook ! O almeno trovo un po' inquietante se siamo a questi livelli. Diciamo che sicuramente i social network hanno degli aspetti positivi che non ho evidenziato in questo post provocatorio. Grazie per il tuo commento e benvenuta sul mio blog :)

Anonimo ha detto...

anche secondo me fb è inutile, solo uno dei tanti modi per mettersi in mostra. Sono iscritta e l ho fatto perchè volevo vedere che cosa fosse visto che se non sei registrato non puoi sapere nemmeno che roba è >__> e ho scoperto che odio sapere tutto quello che fa la gente, diventa una specie di droga stare davanti al pc a controllare..se poi c'è qualcuno in particolare che ti interessa è la fine :S
e poi è vero che ti ritrovi ad aggiungere gente mai vista e purtroppo a ritrovare quella che non vorresti vedere piu...molto meglio il myspace, piu discreto e colorato

Girovati ha detto...

Io odio profondamente quelle applicazioni in Facebook che pretendono di essere inoltrate ad altri prima di mostrarti una foto o altro! Terribile. Peggio delle catene di Sant'Antonio! Quello che è ancora peggio che proprio non me la sento di mandare a quel paese la persona che me le manda più spesso.
Per ora mi sono poco più che iscritto ma comincio a pensare ci cancellarmi ...

Roberto ha detto...

@anonima e Girovati: in questo periodo ho scoperto un piccolo merito di FB quello di farmi allontanare un po' dal web e dall'ossessione di mail, blog, social network etc etc e respirare un po' di sana (si fa per dire) aria reale :)

Liam ha detto...

Non credo esista qualcuno al mondo che odi Facebook piu di me. In giro vedo solo cerebrolesi che parlano di questo social network come la scoperta del millennio, che ha irradiato le loro povere vite grigie.
Che tenerezza.

Regards

Roberto ha detto...

Ciao Liam,
si questa cosa ha colpito anche me. Sembra quasi che internet sia nata con Facebook !! Il fatto è che tutto quest'entusiasmo finirà e noi continueremo a restare uno dei paesi più retrogradi come uso e conoscenza del web.
Grazie per il commento e la visita sul mio blog :)

Anonimo ha detto...

Anche io odio profondamente facebook e tutti i suoi iscritti anche perchè quella testa di 'azzo di mio fratello ci passa le intere giornate con il MIO computer.. se gli entra quel maledetto virus di facebook di cui si parla in qst giorni giuro lo uccido..non lo sopporto piuuu!..

Roberto ha detto...

eh eh ci manca solo il virus facebook ! Ma quanti anni ha tuo fratello? Perchè se è sotto i 25 è normale se no...
Baci :)

monny77 ha detto...

Condivido in pieno i tuoi 10 motivi e mi è sembrato molto interessante l'articolo che ti ho citato anche su questo nuovo forum(il posto giusto se vedi il nome del sito):
http://www.odiofacebook.it/viewtopic.php?f=9&t=18
Ed a mio avviso la maggior parte degli iscritti sono degli esibizionisti...

Anonimo ha detto...

Che senso ha sputanarsi la propria identità privata su un sito dove tutti bene o male possono farti i fatti tuoi?

Facebook è utile solo al Marketing, con il quale può promuovere un prodotto oppure un ideale, e allo stesso tempo analizzare i tuoi gusti e fare business sulla tua pelle!

Alla fine facebook, come myscape, come le chat, come i forum, come tutti gli altri mezzi per "socializzare" non sono altro che una forma di progresso socio-isterico-narcisista...

Basta "cambiare canale" oppure fare parte del sistema.

E' per questo che Dio ci ha fornito del libero arbitrio, usiamo con la testa e non col computer!

Anonimo ha detto...

Facebook è una merda!!!

AKKAZZIMMA ha detto...

Condivido con voi l'odio per questo "social network".
Conoscendo l'ottusità della gente, credo che (per quanto sia difficile) bisognerebbe ignorarlo facebook e non odiarlo.
Sono contento che ci siano ancora persone non iscritte, forse però mi dispiacerebbe che tutte le persone non iscritte postino il loro odio in un blog. Non vorrei che l'avversità per facebbok diventasse una moda, bisognerebbe lasciare la possibilità agli iscritti di rendersi conto da soli in che mare di merda stiano navigando.

Roberto ha detto...

@Akkazzimma: concordo sul fatto che l'odio verso Fb è diventato una moda proprio come il social network contestato e che in effetti ne è forse proprio la miglior pubblicità (bene o male l'importante è che se ne parli). La cosa che mi lascia più perplesso non è tanto l'usarlo o meno ma il modo e l'ingenuità con cui molte persone mettono a nudo aspetti solitamente più intimi della propria esistenza e questo non avviene solo su Facebook ..
Grazie per il commento :)

Anonimo ha detto...

Un consiglio spassionato a tutti: dedicate il tempo che buttate via su facebook a coltivare le amicizie reali, prima di ritrovarvi con un mucchio di sconosciuti con cui chattare, ma con nessuno con cui andare a prendere una birra o con cui andare a vedere un concerto. Inoltre: ma che gusto c'è a permettere agli altri di farsi gli affari vostri facendo vedere foto e informazioni personali? Non bastavano il Grande Fratello e Amici di Maria de Filippi a rendere tutti sempre più dementi e pecoroni, adesso anche Facebook. Spero che questa moda (perchè altro non è) passi presto.

kiketta ha detto...

non odio facebook, lo trovo semplicemente inutile e sta sostituendo i normali canali di comuncazione. Una volta ho detto ad una mia amica:" è tanto che non ci sentiamo, che fine hai fatto?" sapete che mi ha risposto??? " ma fai Facebook, vedrai che ci sentiamo" sono sconvolta!! ma è tanto un problema alzare la cornetta, mandare un sms o un'e-mail?? e poi, perchè devo far sapere a tutti cosa sto facendo, dove vado, con chi mi tengo in contatto??? mah...

Roberto ha detto...

@Kiketta: hai centrato in pieno quello che penso anche io. L'odio ovviamente è una provocazione ma è davvero assurdo minimizzare i rapporti sociali e rinchiuderli dentro questo "stanzone" mediatico pieno di buchi da cui chiunque può spiare più o meno morbosamente.
Un saluto :)

Anonimo ha detto...

Io odio Facebook!

Silvano Z. ha detto...

Se studio aperto parla bene di Facebook, allora è un ottimo motivo non cercarlo manco con google :)
Per come la vedo io, l'importante è che ragioni con la propria testa, se poi TUTTI gli altri prendono per ovvio avere un pc per iscriversi a Facebook, problemi loro, a me non tange :)
Saluti.

Roberto ha detto...

@Silvano Z.: è vero ! Ormai il tg comico ha una rubrica fissa su FB di solito messa tra il fattaccio di cronaca e il culo di Belen !
;)

no facebook ha detto...

http://noafacebook.ning.com/


cresciamo insieme

Anonimo ha detto...

Facebook, Grande Fratello, Amici, ecc. Un mondo perfetto per i pecoroni per chi non sa' usare la propria fantasia e se eventualmente esiste ma non è in linea con il resto del gregge allora......... SVEGLIATEVI.

Anonimo ha detto...

A tutti quelli che il FB lo odiano...
Ho creato il profilo li (Alessandro Petryuk) dove invito la gente nel gruppo "Odio Facebook". Esistono i miei profili cosi anche in russo e inglese. Invito TUTTI quelli che vogliono dirne la sua nel gruppo! Inoltre chiedo a chi puo fare la stessa cosa in altre lingue. Facciamoci sentire. Rompiamo a loro i marroni! Vediamo se mi cancellano da li e quando. Ed anche se lo fanno...non ci vuole niente per rifarlo!)

Anonimo ha detto...

Che bello sapere che non sono il solo a odiare Facebook. Iniziavo a sentirmi un povero disadattato.
Secondo me Facebook è inutile, e mi fa pensare che una cosa cosi sciocca abbia avuto tanto successo. Credo che abbia fatto fortuna sul narcisismo e sulla stupidità delle menti deboli. Facebook è pieno di gente che non fa altro che scrivere fesserie per pura mania di protagonismo (vedi i due idioti che si sono dati fuoco per andare su Youtube). Non riesco a capire perchè dovrei perdere il mio tempo a stringere amicizia (chiamiamola così) con estranei di cui non mi importa niente, segnarmi a gruppi uno più ridicolo dell'altro oppure ritrovare amici d'infanzia che non si sono più degnati di farsi sentire da decenni. Io so chi è mio amico (pochi ma buoni), li conosco, li frequento, e non ho certo bisogno di illudermi di avere tanti amici vedendo un centinaio di volti su Facebook.
Un'altra cosa che mi da ai nervi di Facebook e la falsità e l'ipocrisia. E' un mondo virtuale. In un mondo dove ognuno pensa ai fatti suoi e appena può ti frega, e gli amici veramente si contano sulle dita delle mani dentro Facebook tutti allegri, buoni, simpatici e sorridenti che non vedono l'ora di fare amicizia con te. Non lo sopportooooooo!!! E poi vogliamo parlare di privacy.....

Roberto ha detto...

Non sei il solo, sicuramente. E' solo che i media parlano esclusivamente degli adoratori di FB. Io adesso sto conducendo un esperimento, magari inutile, ho aperto un secondo profilo con un nome inventato e così tutto il resto (ho creato ovviamente una mail ad hoc). Dopo due settimane ho quasi lo stesso numero di amici del mio profilo reale ed è incredibile di come io sia venuto a conoscenza di dati personali (abitudini, situazioni sentimentali, lavoro etc..) di persone assolutamente sconosciute che hanno accettato l'amicizia da un mister X mai incontrato in vita loro. La privacy diventa sempre più un’utopia…

Carmine ha detto...

Complimenti anche io ODIO FACEBOOK : )

Monny77 ha detto...

@Anonimo
Tranquillo non sei da solo, di gente che ragiona con la sua testa ancora ne esiste.
P.s ho postato il tuo commento nel forum e lo puoi leggere qui:
Opinione di un Anonimo sul sito Virus1973.com
@Roberto:
Molto interessante il tuo esperimento e scontato il risultato...Ormai l'importante su Fb e avere più amici di chiunque altro e diventata una gara...

Roberto ha detto...

@Carmine: :D

@monny: si infatti, il risultato è super scontato però è davvero assurdo come molta gente sia disponibile a rivelare informazioni strettamente personali solo per poter dire io ho 200/400 etc.. amici su FB :(
Mah ...una società in pieno declino

Anonimo ha detto...

sono pienamente d'accordo con ciò che hai scritto, anche se io su facebook non mi sono proprio registrata. trovo assurdo che una persona possa sentirsi grandiosa e popolare solo perchè ha il profilo su facebook e 300 "amici" (che neanche conosce) , quando magari nella vita reale (perchè, diciamo la verità, la "vita virtuale" non ha alcun senso) nessuno la caga di striscio. e odio anche che il mio nome e cognome sia nel web senza alcun motivo, mi sa tanto di schedatura. facebook è un enorme grande fratello. (e poi c'è troppa gente, e non mi piace fare la pecora bianca)

Roberto ha detto...

@anonima: sulla schedatura concordo ma sai in realtà siamo già tutti abbondantemente schedati e rintracciabili in molte nostre azioni quotidiane: uso di bancomat, carte di credito, telefonate con il cellulare, navigazione sul web etc... ciò non toglie che facebook rappresenti un po' la versione trash del desiderio esasperato di apparire Ciao e grazie per la visita :)

Anonimo ha detto...

Heinstein disse:
Esistono solo due cose infinite, l'universo e la stupidità umana. E solo della prima, non ne ho ho la certezza...
ODIO FACEBOOK

ghebura's eye ha detto...

Salve a tutti! Personalmente anche io ho fatto la mezza vaccata d'iscrivermi a facebook ma ci passo pochissimo tempo, anche perché nessuno mi aggiunge come amico e mi sono stufato di cercare amicizie con persone che tanto non mi si filano! Personalmente mi piace continuare a dedicarmi, oltre al mio blog, al mio profilo in bebo e myspace, che mi stanno dando maggiori soddisfazioni! Personalmente se facebook sparisse anche domani, non lo rimpiangerei più che altro per la freddezza della gente che vi circola! Poi è questione di gusti...

Roberto ha detto...

Mah la mezza vaccata l'abbiamo fatta in tanti in fondo la curiosità c'è visto le proporzioni mediatiche che ha assunto questo social network forse ha battuto anche second life come risonanza nei media tradizionali! Anche io cerco comunque di dare prevalenza al mio piccolo blog devo però dire che la freddezza di cui parla io la riscontro anche nella cosidetta "blogosfera" dove ci sono i top blogger italiani che sembrano viaggiare a miglia e miglia sopra le teste dei tanti neofiti o semplici appassionati. Si creano insomma quelle elite che forse in FB sono più evidenti visto che appena uno entra sul profilo di una persona salta subito all'occhio il numero di persone "amiche". Che dire io auspico sempre un ritorno alla qualità in tutti gli aspetti della vita piuttosto che alla quantità anche perchè poi si sa che social network o meno gli amici veri si contano sulle dita di una mano.. Grazie per il commento, farò volentieri un giro sul tuo blog! Buona giornata
Roberto

manuel ha detto...

ciao sono nuovo, anh'io come molti di voi odio facebook.. sono stato iscritto fino a febbraio per scrivere stronzate su fb.Gia' odio il cellulare e soprattutto odio scrivere messaggi col cell, non per niente spendo cifre considerevoli di telefono, figuriamoci se passoil mio poco tempo libero a disposizione per scrivere su fb..direte: allora perche' scrivi su questo blog?!, scrivo per capire che almeno non sono l'unico a pensarla cosi'. E' vero fb è un grande comunicatore sociale, ti fa trovare gente che da tempo avevi perso di vista.. ma ti sei mai domandato che se li avevi persi di vista oc'era un motivo? Il cellulare ha rovinato i nostri rapporti interpersonali, facebook li sta distruggendo, ogni volta che esco e vado al buon vecchio bar, "antico" luogo di ritrovo non sento che parlare di fb.

Roberto ha detto...

Si diciamo che FB rappresenta benissimo la superficialità dei rapporti attuali. Rispecchia bene la superficialità di molte relazioni sociali. In fondo degli amici che uno ha su Fb quante sono le persone che realmente conosce e frequenta? E come dici giustamente tu che senso ha riallacciare rapporti anche se solo virtuali con persone che magari eri ben contento di aver perso di vista? FB è un po' come quei pranzi pacco dove ti ritrovi coinvolto tuo malgrado (magari per non aver avuto la scusa pronta) con ex compagni di scuola o di lavoro o spesso parenti che avevi depennato dal tuo albero genealogico ! Grazie per il contributo Manuel :)

susanna ha detto...

da quando non sono + su facebook..ovvero 7 mesi..si sta da Dioooooooooooo!!! odio facebook!!

Roberto ha detto...

vai Susanna ! Possiamo fondare il gruppo degli "ex facebookisti anonimi" !!
;)

Emiliano ha detto...

Perchè non ci venite a raccontare le vostre esperienze e il perchè avete cancellato il vostro account sul forum?
http://www.odiofacebook.it/
Interressa molta alla comunity la vostra esperienza...

Anonimo ha detto...

ANCHIO ODIO FACEBOOK E CONCORDO CON TUTTO QUELLO CHE E' STATO SCRITTO DA TUTTI VOI !!! COME DIREBBE FANTOZZI : FACEBOOK E' UNA CAGATA PAZZESCA !!!! 92 MUNUTI DI APPLAUSI !!!!!!! ^_^

bista92 ha detto...

come al solito prima che le cose anche interessanti escano dal utilizzo di poche persone ed diventano inspiegabilmente di moda (strananmente non grazie a internet ma ai meda tradizionali) il significato/scopo oiginale scompare.

Anonimo ha detto...

X BISTA92 ti devi autocensurare tante volte per non compromettere troppo la tua privacy.

Anonimo ha detto...

we...concordo con te!!!

volevo farti sentire questa mia canzone per farti sapere i miei motivi per cui odio i social network!!!

http://www.youtube.com/watch?v=0aaECcno9kY

check this!!!

Roberto ha detto...

l'ho sentito solo ora ! Bel pezzo veramente e anche molto condivisibile nel testo :)
Complimenti sinceri ;)

Sandro ha detto...

Ragazzi leggere i vostri Commenti , per un Anziano come me è una grande Consolazione....sapere che ci sono delle persone che ancora riescono a pensare con le proprie cellule senza farsi Infettare dal MareMagnum della Massificazione mi fa sentire meno pessimista per il futuro di mio figlio di 8anni.
Il Libro delle Facce non sarà il Male Assoluto ma certo è la rappresentazione Massima del Niente è il VACUOMETRO delle deboli e malleabili menti di tante prossime personcine per Bene....Inciamparci ,incespicarci,intopparci è inevitabile ma subito le antenne devono Drizzarsi e la Fuga con DISPREZZO e D'OBBLIGO.

Shiki ha detto...

Mai registrato su Facebook e mai lo farò.
Lo odio per il motivo più grave, sta fagocitando tutto il resto e questo è GRAVISSIMO.
Non ne giudico la natura o l'idea, perso però che è meglio avere tanti sistemi e luoghi come chat (software e non), forum,blog, comunità che un UNICO servizio.

Bei tempi quando in rete chiacchieravi di idee e sentimenti profondi senza dover sputtanare il tuo nome, era una tua scelta farlo, ora con FB è il grande fratello di internet.

PEricolosissimo..

Andrea Canne ha detto...

hai ragionissima, ma io ho smesso di preoccuparmi e di farmi venire il nervoso quando vedo dei poveri "sfigati" (scusate il termine) che si scattano mille foto non per il piacere di avere un ricordo MA PER METTERLA SU FACEBOOK scrivendo "ore XX aperitivo lol" o altre cazzate.
è inutile combattere, la sagra dei bimbiminchia e dei poveracci che ci stanno 10 ore al giorno non finirà mai, mi ritengo fortunato di non esserci affatto su quella porcheria.

Roberto ha detto...

Ciao Andrea scusa ma ho visto solo ora il commento. Comunque nemmeno io mi preoccupo ormai è persino divertente vedere certi comportamenti a dir poco irrazionali. Quelli che mi colpiscono di più subito dopo i narcisisti maniaci delle foto che tu hai citato e che di solito escono in funzione del poi postare le immagini su FB, dicevo subito dopo vengono quelli che cambiano lo stato della loro relazione in un batter d'occhio. Che so litigo col ragazzo e passo da fidanzata ufficialmente a relazione complicata. Sai qual'è il vero problema? E' che sempre più spesso a comportarsi così non sono solo i soliti bimbi-minchia ma pure over 30 !! Saluti Andrea e grazie per essere passato dal blog ;)

Linker ha detto...

Sono d'accordo con almeno 9 delle tue dieci motivazioni.

Quanto al punto 8, direi che non è tanto il mezzo il problema, quanto ciò che la gente ci fa. Ci sono comitive che in passato smisi di frequentare perchè del tutto nauseato dal constatare che il piatto principale di tutte le conversazioni era dato dal reciproco aggiornarsi sugli stati sociali e sentimentali di persone da loro conosciute.

Roberto ha detto...

in effetti alla fine facebook riflette la sciatta e mediocre realtà di molte conversazioni e di molte persone che vogliono fermarsi agli aspetti più superficiali dell'esistenza. "Faccialibro" non fa altro che aggiungerci la parvenza di novità. Effettivamente poi i social network sono anche un ottimo mezzo per diffondere notizie e aprire dibattiti anche seri e importanti. Per non parlare poi del suo ruolo nei paesi dove vige una censura molto severa sui media tradizionali (vedi i paesi arabi).

Anonimo ha detto...

mi sono cancellato da quella robbaccia l'anno scorso e sinceramente non ho avuto nessun calo di vita sociale anzi....
Ragazzi cancellatevi e se davvero tenete a una persona non c'è bisogno di usare facebook per starci in contatto e anche se avete parenti/amici che vivono lontano c'è il buon vecchio skype.

Anonimo ha detto...

Sinceramente ho cominciato ad odiare facebook quando ho incominciato a notare che la gente come presa da un alto livello di narcisismo continuava a pubblicare foto di se a manetta dalla piu cessa che si crede figa che cambia l immagine del profilo 3 barra 4 volte al giorno per autocompiacersi? mha!? per non dire tutti quei link che parlano di vita vissuta e di come affrontare la vita pubblicate guarda un po da gente che non fa un cazzo dalla mattina alla sera con il papà e la mammina che le mantengono...troppo odioso...questo è stato uno dei principali motivi poi non sopporto ormai si fanno le foto con la consapevolezza di finire su facebook quindi danno il meglio di loro nell atteggiarsi non piu come una volta che la foto riprendeva quegli attimi di vita senza un secondo fine ma con la naturalezza del momento...senza fisse !! addio facebook spero che lo chiudano presto perchè la gente sta diventando scema e narcisa

Roberto ha detto...

"per non dire tutti quei link che parlano di vita vissuta e di come affrontare la vita pubblicate guarda un po da gente che non fa un cazzo dalla mattina alla sera con il papà e la mammina che le mantengono"
Questa frase sintetizza perfettamente ciò che è realmente faccia-libro, una gabbia di conigli che si agitano come fossero leoni. Tutti che sembran pronti a far rivoluzioni e ad essere grandi maestri di vita ma tutto nella realtà si riduce ad una grande masturbazione mentale collettiva.
Grazie per il tuo contributo alla discussione e benvenuto sul blog ;)

Anonimo ha detto...

sono assolutamente d'accordo con tutto il contenuto dell'articolo!

Anonimo ha detto...

Complimenti per l'articolo!!Mi trovo d'accordo ..dal primo punto all'ultimo. In primis la cosa che più mi irrita personalmente è forse la scelta di iscriversi in massa (perchè tizio e caio sono iscritti li allora mi ci iscrivo anche io ..è la moda! ) come se le persone fossero un gregge senza cervello che si muove in collettività senza sapere bene dove o a cosa si va incontro. Mi fa rabbia poi vedere come ci si appassioni ormai sempre più spesso alla superficialità che quel sito "pubblicizza", tutti interessati a vedere le foto che vengono pubblicate ( che il più delle volte sono tutte uguali e prive di senso)... -Tizio ha pubblicato una foto mentre è in bagno col suo cane..
-Tizio ha pubblicato una foto dove il suo cane affoga e ha taggato il cane..
scusate gli esempi ma .. il livello di demenza è questa!
Quando sei tra la gente noti praticamente tutti col naso sul cell a controllare fb (ebbene si anche dal cell!)..anche quando magari ti trovi in giro insieme ad altre persone te le ritrovi anche li assorte a controllare il loro fb..io lo trovo inquietante!Penso che ci siano altri modi per socializzare molto meno invasivi di questo social.. come le care e vecchie chat tipo Msn dove aggiungevi chi ti pareva e senza spiare o essere spiato dal mondo potevi restare in contatto con chi volevi ..ma l'ultima news ci fa sapere che dato l'affollamento sul celebre social anche msn passato ormai in secondo piano verrà presto chiuso..tra un po' saremo tutti obbligati a trasferirci su faccialibro per sentirci e la cosa mi spaventa. Detto questo mi dispiace della mia lunga lamentela ma è il primo posto dove trovo gente che la pensa come me! Profonda stima per l'autore dell'articolo ..profonda stima per tutti voi!

Roberto ha detto...

onorato della tua visita, della tua stima e dei complimenti ! Grazie. P.s. quando scrivi "Quando sei tra la gente noti praticamente tutti col naso sul cell a controllare fb (ebbene si anche dal cell!)..anche quando magari ti trovi in giro insieme ad altre persone te le ritrovi anche li assorte a controllare il loro fb..io lo trovo inquietante!" hai reso perfettamente l'idea di quella demenza da social network che volevo evidenziare in questo post.

Anonimo ha detto...

Hai ragione! Io mi sono cancellata da fb, lo trovo inutile e i profili sono tutti uguali!

Anonimo ha detto...

Avevo l'account su Fb ma non ho retto per più di 10gg circa... è qualcosa di ignobile!!

Anonimo ha detto...

puro squallore, una perdita di tempo; se all'inizio poteva avere un senso, ora chi osserva come lo usa la gente, sembra aver promosso l'abuso di abitudini sempre più stupide e deviate rispetto alla semplice comunicazione

è una piattaforma per la pura imbecillità, spero scompia, ma andando di pari passo con la stupidità umana, invece aumenterà... purtroppo