giovedì, luglio 10, 2008

Un post terribilmente noioso ed annoiato

Sono tornato da una settimana dalle ferie e già avrei voglia di scappare. Oddio normale shock da rientro? La solita inquietudine che mi caratterizza? No, penso semplicemente noia. Noia mortale, invasiva, mi scorre nelle vene e mi annebbia i pensieri.
Non riesco nemmeno più ad arrabbiarmi guardando i Tg o leggendo Repubblica.it con il resoconto delle leggi truffaldine e ad personam che stanno studiando il nano malefico ed i suoi amici.
Dovrei inorridire di fronte alle sparate di Di Pietro e quell’altro, il ligure ed ex comico mancato che fanno grandi favori al cavaliere piduista. Invece me ne infischio allegramente o meglio seppellisco tutto con un super sbadiglio.

La cosidetta blogosfera non mi solletica più di tanto, forse anche lei subisce il triste ed arido periodo che stiamo vivendo e che ci aspetta per poco meno di 5 anni?!

Ma no, sarebbe troppo banale e riduttivo pensare che quest’assenza di creatività, quest’impoverimento d’idee sia legato alla fase politica di turno.

La realtà è che mi ritrovo a navigare tra super esperti di comunicazione che non mi comunicano nulla d’interessante e post in cui la gente discute se è meglio l’ultimo cellullare della mela o il nokia o qualche altro “fondamentale” prodotto tecnologico.L’unico post davvero interessante è questo tutto il resto è noia come canta il noto cantautore puttaniere.
Noia e tristezza in un paese sempre più Amerikanizzato in cui in piazza si scende per parlare di pompini.
“Se sei cresciuto in uno di quei posti, dove non c’è mai niente in disordine…e a ogni bambino a scuola o all’asilo non manca mai di niente, per evitare devianze e l’insorgere di turbative…se ti trovi in questo tipo di mondo, senza una vera libertà dello spirito, l’unica libertà che ti rimane è la follia. Lo ripeto in un mondo troppo ragionevole, la follia è l’unica libertà”.

Di chi sono queste parole che condivido in pieno ? Beh se vi interessa cercate di scoprirlo andate sui vari portali, girate per questo meraviglioso mondo virtuale e scopritelo da voi io vado avanti nella lettura che è l’unica cosa che ancor non mi annoia.

2 commenti:

Lori ha detto...

forse dovresti cambiare un po? In tutti i fronti..
mi permetto di consigliarti altri blog..
questo per esempio
www.sonodimagrita.splinder.com
www.eriadan.it
www.daveblog.net
e poi da un po sono ossessionata dai flash mob , mi piacerebbe organizzarne uno (ho un'ideuzza carina).
Dai su..leggi neruda lui ti spiega come evitare la noia

Roberto ha detto...

Grazie per i suggerimenti :) daveblog lo conoscevo già esplorerò a fondo gli altri due. Di Neruda ero super patito qualche anno fa ora la poesia mi stanca un po'. In compenso ho appena finito "branchie" di Ammaniti che mi mancava. Una favola pulp molto divertente e stralunata anche se come stile ancora molto acerba.
Tu ? Letture interessanti ultimamente ?