mercoledì, maggio 16, 2007

CASO ENDEMOL



Nella foto Pier Silvio dopo l'acquisto della Endemol...non notate un'inquietante somiglianza con Phantoman ?!



Triste che quel furbetto di Fabio Fazio faccia tanto lo scioccato per l’acquisto della Endemol da parte del Berlusca Clan. Ammetto che il conduttore ligure non mi è mai stato simpatico, mi ricorda tanto un compagno delle superiori che faceva il lecchino dei professori ma non voleva darlo a vedere. Lo trovo meno digeribile di un panino dal “porcaro” Santa Rosalia al Valentino alle 4 di mattina…
Ora non capisco questa gente che pubblica con Mondadori (come anche Floris di Ballarò anche se lui lo gradisco di più) e poi fanno le pudiche educande quando si sentono trattate come prostitute perché quel “magnaccia” acquista in toto i diritti sui loro programmi ?! Mah… e poi insomma si sa che il mondo televisivo è come una grande Matrioska dietro nomi misteriosi di società si nascondono i soliti nomi del gotha mediatico. E’ un po’ come quando noi decidiamo di cambiare detersivo magari per questione etiche e poi scopriamo che quello nuovo è sempre prodotto dalla stessa multinazionale che so la Henkel, tanto per dirne una, che fa test sugli animali (bastardi!).


Altra notizia interessante concernente sempre la tv, quel ciccione piduista ed altro gran paraculo di Maurizio Costanzo entra alla bella età di 70 anni (alla faccia di far largo ai giovani) in Sky come consulente del canale Sky Vivo. Avremo ore e ore di De Filippi anche sul satellite, la sua dolce voce invaderà la stratosfera…almeno non si avrà più bisogno dello scudo stellare per difenderci da meteoriti e alieni invasori!

A proposito della Endemol vi “linko” il Sito di Raffaele http://www.raffaelebianco.net/wordpress/ che ha pubblicato ieri un post molto interessante e che riassume tutti i programmi della società di produzione…


Baci e sorrisi a tutti

;)

3 commenti:

Raffaele ha detto...

finalmente un nuovo post del mio virus preferito, nemmeno io sopporto fazio ed ultimamente mi ste sulle palle anche mercalli, con le sue innovazioni a basso costo (per lui) con la sua villa fotovoltaica e con il suo super trash papillon! ho guardato che tempo che fa per qualche intervista, non per altro! l'unico che si salva forse è nonno felice!

Roberto ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Roberto ha detto...

Beh io difendo anche Un posto al sole perché è l’unica fiction di cui riesco a capire la trama anche se non lo seguo da mesi! Mercalli dice anche delle cose giuste (ogni tanto) ma le dice con quella spocchia snob che trasformerebbe anche Fulco Pratesi in un trafficante di rifiuti tossici! Persone come lui finiscono di fare solo danni al tentativo già duro di instillare un'educazione alla tutela dell'ambiente..