lunedì, aprile 09, 2007

che ci posso fare?

Sono bevuto, sono sbronzo di vodka e birra. che ci posso fare se l'amo se continuo ad amarla nonostante forse lei ama già un'altro. che cazzo ci posso fare?! Mi spacco il cranio con la bottiglia vuota di moskowa ? mi pugnalo il cuore con i cocci di una buta di barbera da discount?!
sto usando uno spazio web per uno sfogo personale? e allora che cazzo me ne frega. si fotta anche sto web di merda. si fottano tutti. sono appena caduto dal divano è ho un mal di testa porco. ho ascoltato in loop i motel connection, poi i linea77, i subsonica, ho ascoltato 80 volte la canzone "altrove" di Morgan. Ora ho messo su l'unica cosa decente di grignani (che infatti ha pure rinnegato) "la fabbrica di plastica". Che merda di uomo che sono. Che larva. Che vittimista delle balle. Io che sognavo d’essere come hemingway, un uomo tutto d’un pezzo, ed invece sono qui un pezzo di merda secca-…ah ah che ridere che schifo che vomito che disgusto
fanculo fanculo fanculo tutto e tutti
io futurista. Io flessibile. Io …io io merda…io nulla io danzante stronzo nell’acqua sporca di questa putrida fogna





“Ho lanciato un sasso nello stagno ha fatto cerchi tutto in tondo
alcuni si son persi al largo ma altri sono andati a fondo
si è calmato tutto e in un secondo ho visto chiaro finalmente
fa paura ma è importante
lampante

E' una vita che provo a cambiare sbaglio e faccio finta di imparare
solo sai che adesso il lago è fermo tanto
che ci si può specchiare
sono io

è questo il mio momento e me lo dico, me lo dico
io sono di me stesso
il nemico, il nemico
grande amico che sono io

Ho lanciato un sasso nello stagno ha fatto cerchi tutto in tondo
alcuni si son persi al largo ma altri sono andati a fondo
si è calmato tutto e in un secondo ho visto chiaro finalmente
fa paura ma è importante

E' una vita che provo a cambiare sbaglio e faccio finta di imparare
e intorno vedo tanta gente che con me non c'entra
niente tanto sai non è importante
tanto non mi frega niente
tanto non mi frega niente
tanto non mi frega
non è vero
quello ero

è questo il mio momento e me lo dico, e me lo dico
io sono di me stesso
il nemico
il nemico

è questo il mio momento e me lo dico
io sono di me stesso
il nemico…”

Nessun commento: