domenica, febbraio 11, 2007

La torta di mele del Pastis e Nagib Mahfuz




Giovedì nella pausa pranzo del noiosissimo corso sulla sicurezza sono andato a mangiare al mio amato Pastis e dopo aver terminato il pranzo con una squisita fetta di torta di mele servita dalla "professionalissima charmant girl" mi sono soffermato al bancone per degustare il mio caffè e per curiosare nella cesta dei libri in vendita con ben ben il 30% di sconto roba che neanche quei "mercatari del tutto" di Auchan riescono quasi più a fare! Comunque ho acquistato un libro intitolato "Il nostro quartiere" di Nagib Mahfuz. Ammetto la mia più totale ignoranza verso gli scrittori del mondo arabo e mi sono vergognato parecchio quando ho scoperto che Mahfuz è stato anche insignito del premio Nobel per la letteratura nel 1988. E’ morto di recente, esattamente il 30 agosto del 2006 a 94 anni. Ha rischiato di morire 11 anni prima quando due fanatici estremisti in seguito a una fatwa (emessa ben 35 anni prima!) l'hanno pugnalato al collo.
Il libro è quasi una sorta di diario, un diario scritto sì dall’autore ma quasi dettato dalla vita quotidiana di un quartiere che cresce attraverso i grandi episodi storico-politici (come il passaggio del suo Paese, l’Egitto, da protettorato inglese a monarchia indipendente prima e a stato repubblicano poi) e le piccole storie familiari, le tragedie singole, gli amori osteggiati, quelli felici e quelli maledetti. Devo ammettere che da lettore occidentale trovo sempre un po’ ostico affrontare culture così radicalmente diverse, eppure Mahfuz mi ha affascinato (sono a pagina 81 quindi a poco più che metà del libro) con le sue metafore, com il suo potente erotismo velato dai primi stupori di un bambino che scopre la bellezza femminile e il fascino misterioso dell’amore.
Ovviamente Mahfuz non è mai vissuto grazie alla sua scrittura anzi fino alla pensione questa è stata un’attività secondaria, un hobby, ovviamente il mondo sembra non cambiare che sia occidentale o arabo etc…è un mondo che premia nell’immediato molto più facilmente la nullità l’importante è che sia una nullità che faccia tanto tanto rumore…



"Se l'urgenza di scrivere un giorno mi abbandonasse, vorrei che quello fosse il mio ultimo giorno".
Nagib Mahfuz


"Il nostro quartiere" edizioni Feltrinelli collana Universale Economica
Prezzo di copertina euro 6,50
Prezzo del libro da Pastis euro 4,55 ottimo se abbinato con una squisita porzione di dolce!

Nessun commento: