giovedì, febbraio 01, 2007


Numerose immagini arruolate dalle idee
di un bel po' di fervidi pensieri
splendono di vita nuova e fanno gli altri me
in alterazione dei miei desideri dei miei piaceri dei miei valori
dei miei sorrisi e dei miei cattivi umori
dei miei difetti dei miei colori
dei miei misteri e dei miei disamori.

Chi mi credo d'essere? Non vale: "non lo so"...
c'è un fulgente immaginario da osservare.
Cercherò un riflesso iridescente e favoloso che abbia luce da farmi brillare:
un radioso mix di tutti "noi" che combini un me ideale a "voi";
un radioso mix per cui vivere di riflesso, senza remore.

Una-centouno-centomila immagini di me.

Nessun commento: